Strudel – (rétesek)

Strudel - (rétesek)
Ingredienti (per 2 rotoli):
2 pacchi di pasta sfoglia (4 fogli)
4-5 cucchiai d’olio
2-3 cucchiai di pangrattato
Strudel di mele 1
2 kg di mele
100 g di burro
8 cucchiai di zucchero semolato
2 cucchiaini rasi di cannella in polvere
2 cucchiai abbondanti di pangrattato
Strudel di mele 2
2 kg di mele
6-8 cucchiai di zucchero semolato
2 cucchiaini rasi di cannella in polvere
2 cucchiai abbondanti di pangrattato (o noci tritate)
Strudel di ricotta
750 g di ricotta scremata
80-100 g di uva passa
la scorza grattugiata di due limoni
5 cucchiai di zucchero semolato
1 bustina di zucchero vanigliato
2 cucchiai abbondanti di semolino
2 cucchiai di panna acida
2 uova
Strudel di cavoli
1,6 kg di cavolo cappuccio
1 cipolla
4 cucchiai di zucchero semolato
6-7 cucchiai d’olio
1 cucchiaio raso di sale
1 cucchiaino di pepe nero macinato
Strudel di zucca e semi di papavero
1 kg di zucca tritata (anche surgelata)
250 g di semi di papavero macinato
8 cucchiai di zucchero
Strudel di amarene
1 kg di amarene
100 g di noci tritate
100 g di biscotti sbriciolati
5 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaino da caffè di cannella
in polvere
per la cottura
olio
pangrattato

Per preparare qualsiasi tipo di strudel, iniziate con il ripieno. Per il primo ripieno di mele, lavate e asciugate le mele, sbucciatele, dividetele a metà e privatele della parte centrale. Tagliatele a fette dello spessore di circa 3 mm o
a cubetti da 2 cm. Fate fondere il burro in una pentola, aggiungete le mele e spolverizzate di zucchero. Fate cuocere
a fuoco lento, con il coperchio, nel loro sugo per circa 12 minuti, mescolando occasionalmente fino a quando sono quasi tenere. Aggiungete la cannella e il pangrattato, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Per l’altro tipo di strudel di mele, lavate e asciugate la frutta, poi, grattugiatela grossolanamente, con la buccia. Unite 1 cucchiaio di zucchero e lasciate riposare per 30 minuti. Mischiate il succo prodotto dalle mele al restante zucchero e aggiungete il pangrattato e la cannella.

Entrambi i ripieni di mele possono essere arricchiti, se volete, con noci o uva passa tagliuzzati grossolanamente.

Per il ripieno di ricotta, schiacciate la stessa in un setaccio. Lavoratela con cura con uva passa, scorza di limone, zucchero, zucchero vanigliato, semolino, panna acida e tuorli d’uovo. Montate le uova e unitele al composto di ricotta.

Per il ripieno di cavoli, tagliate il cavolo a metà. Privatelo delle foglie esterne. Lavatelo e tagliuzzatelo grossolanamente, come si fa con le mele oppure a fette molto sottili. Sbucciate la cipolla e dividetela a metà, quindi, tagliatela a fette sottili. Fate sciogliere lo zucchero nell’olio. Aggiungete le fette di cipolla e fate cuocere per altri 2 minuti, finché la cipolla non si ammorbidisce. Aggiungete il cavolo, salate, pepate e fate cuocere, senza coperchio, per 30 minuti, mescolando con cura. Se avete affettato il cavolo, lasciatelo cuocere per altri 6-8 minuti. Quando è pronto, fatelo raffreddare.

Per lo strudel di zucca e semi di papavero, portate a ebollizione circa 2 l d’acqua, scottatevi la zucca per 30
secondi. Fate scolare e raffreddare. Premetela per far uscire l’acqua in eccesso. Mischiate il papavero allo zucchero. Aggiungete l’uva passa, la scorza di limone e un po’ di zucchero vanigliato, se volete. In alcune regioni, la zucca e il papavero non vengono mischiati ma alternati a strati alla pasta.

Lavate le amarene agre e privatele dei semi. Scolate bene, poi, mischiatele alle noci, allo zucchero e ai biscotti sbriciolati. Aggiungete la cannella.

Quando il ripieno è pronto, adagiate un panno pulito e umido sul tavolo. Posateci sopra il primo strato di pasta. Cospargetelo d’olio e pangrattato e continuate in maniera analoga anche con gli altri. Aumentate la dose di pangrattato per la superficie dell’ultimo strato. Disponetevi la metà del ripieno, seguendo una linea. (Le dosi per ciascun
ripieno descritto sono per due strudel). Arrotolate lo strudel usando il panno e formate un cilindro. Chiudete le estremità per evitare che il rotolo si apra nel forno. Trasferitelo con cura in una teglia leggermente oliata. Spennellate d’olio anche la superficie del dolce. Cuocetelo in forno preriscaldato a temperatura media (190 °C, 170 °C nei forni a termoconvezione) per 30 minuti. Lasciate cuocere quello con il ripieno di mele grattugiate per altri 5 minuti. Tagliate ogni rotolo in 8 fette.

Tempo: 2 ore
Calorie per porzione (di 4 fette con ripieni vari): 2909 kJ/696 kcal