Braciola di maiale alla Hargita – (Hargitai sertésborda)

Braciola di maiale alla Hargita - (Hargitai sertésborda)
Ingredienti (per 4 persone):
500 g di costate di maiale disossate
sale, 6 cucchiai d’olio
1 cipolla
350 g di carne di maiale macinata
1/2 cucchiaino da caffè di pepe nero macinato
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaino da caffè di paprika dolce
1 cucchiaino raso di maggiorana
1 paio di salsicce di Debrecen (180 g)
4 grandi foglie di crauti
50 g di pancetta affumicata
800 g di crauti
1 l di brodo di carne o di ossa
1 mazzetto di aneto
2 dl di panna acida
1 cucchiaio abbondante di farina

Tagliate la carne in 4 fette, battetela e salatela. Friggete le fette lasciandole a metà cottura in 3 cucchiai d’olio e mettetele da parte. Sbucciate e affettate la cipolla e rosolatela nell’olio a metà cottura. Aggiungete la carne macinata, un cucchiaino da caffè di sale, il pepe e la maggiorana e fate rosolare per un po’, prima di deporvi le salsicce tagliate a fette. Pulite le foglie di crauti e mettete su ognuna di esse una fetta di carne. Ammucchiate un po’ del
composto a base di carne macinata e arrotolate le foglie chiudendole con del filo per evitare che il ripieno esca. Usate il restante olio per friggere i cubetti di pancetta e la cipolla affettata. Spolverizzate di paprika e mettete i crauti tagliuzzati. Aggiungete il brodo, salate a piacere e spolverizzate metà dell’aneto tritato finemente. Sistemate con cura gli involtini e lasciateli cuocere per circa un’ora, fino a che non diventano morbidi. Toglieteli dal fuoco. Fate un miscuglio con la panna acida, la farina e 1 dl d’acqua e usatelo per far addensare la salsa dei crauti. Cospargeteli del restante aneto.

Tempo: 2 ore
Calorie per porzione: 3558 kJ/851 kcal